Nelle categorie catastali B1, B2, B3, B4, B5, B6, B7 e B8 troviamo tutti gli immobili a destinazione ordinaria, quindi collegi e convitti (B1), case di cura e ospedali (B2), prigioni e riformatori (B3), Uffici pubblici (B4), Scuole e laboratori scientifici (B5), biblioteche, pinacoteche e musei (B6), cappelle e oratori non destinati all’esercizio pubblico del culto (B7) e magazzini sotterranei per depositi di derrate (B8).

Leggi tutto...

Per determinare la rendita che, secondo l’Agenzia delle Entrate, potrebbe essere prodotta da un immobile e a partire dalla quale verranno calcolate le tasse, le unità immobiliari vengono divise in categorie sulla base di quelle che sono le loro caratteristiche.

Leggi tutto...

Il modulo che ci è stato sottoposto per l’incarico di vendita o la proposta di acquisto deve essere firmato dall’agente immobiliare che effettivamente si occupa dell’affare, anziché dal legale che rappresenta la società.

Leggi tutto...