Per variazione catastale si intende una modifica dei dati catastali e tale procedura deve essere effettuata tutte quelle volte in cui dovessero emergere delle incongruenze nei dati catastali o qualora si volesse procedere con una ristrutturazione, un ampliamento o una ripartizione dell’immobile, modificandone la struttura interna.

Leggi tutto...

Definito dall’art. 43 del Codice Civile, per domicilio si intende un luogo in cui viene stabilita la sede principale dei propri interessi e dei propri affari. La Costituzione, più nello specifico l’art. 14, ne stabilisce l’inviolabilità dal momento che non è possibile eseguire delle ispezioni, perquisizioni o sequestri, tranne nei casi e nelle modalità che sono stabilite dalla legge, rispettando sempre quelle garanzie che hanno lo scopo di tutelare la libertà personale.

Leggi tutto...

Durante la compravendita sono numerosi i documenti che occorre presentare al notaio affinché sia possibile giungere a un accordo vantaggioso per entrambe le parti dopo aver, ovviamente, eseguito tutti i controlli opportuni. Andiamo a vedere più nel dettaglio quali sono i documenti che devono essere presentati dalle figure coinvolte.

Leggi tutto...

Il diritto di abitazione presenta delle differenze e delle similitudini con il diritto di usufrutto e il diritto di uso. Innanzitutto il diritto di abitazione, regolato dall’art. 1022 e dall’art. 540 II comma del Codice Civile (quest’ultimo per quanto riguarda l’eredità), pur essendo simile al diritto di usufrutto, differisce da questo poiché si estingue per il contenuto più limitato.

Leggi tutto...